Domenico Bruschi, La Sardegna che protegge lo scudo dei Savoia, 1894

Storia degli studi

Le origini degli studi linguistici sul sardo

La storia della linguistica sarda è molto antica, anche se non da subito venne utilizzato un metodo scientifico adeguato. Tra i precursori si può annoverare Sigismondo Arquer che nel 1550 diede nella sua opera principale "Sardiniae brevis historia e descriptio".

Max Leopold Wagner

Di capitale importanza per la conoscenza della lingua sarda è l'opera di Max Leopold Wagner, l'eccentrico studioso tedesco nato a Monaco di Baviera nel 1880 e morto a Washington nel 1962.

Il ''Dizionario Etimologico Sardo''

L'opera più rilevante del linguista tedesco Max Leopold Wagner è il ''Dizionario Etimologico Sardo'' (DES), in tre volumi. Si tratta dello sterminato elenco di tutte le parole del sardo di un certo interesse, che l'illustre studioso mette a confronto per indagarne l'origine e il significato.